Franco e il ristorante fuori strada

Franco e il ristorante fuori strada

Ciao sono Franco, finalmente ce l’ho fatta, ho coronato il sogno di gestire un ristorante. Insieme ad un socio ho da poco rilevato questa attività chiusa ormai da tempo e per rilanciarla abbiamo scelto di fare una campagna locale di pubblicità per attirare nuovi clienti e informare i vecchi della nuova apertura.

Abbiamo rinnovato gli interni e il locale è molto accogliente. Nulla a che vedere con la vecchia gestione che lo aveva letteralmente distrutto. Ci è costato un po’, ma ne è valsa la pena. Almeno speriamo.

Come prima cosa abbiamo cambiato nome e disegnato il nuovo logo. Il ristorante si chiamerà “Fuori Strada da Francantonio”, un abbinamento tra il mio nome Franco e quello quello del mio socio Antonio. Il logo lo ha realizzato mia figlia che in disegno è un portento.

Abbiamo cambiato gli orari di apertura, variato il giorno di riposo e la domenica siamo aperti. Anche il numero di telefono non è più lo stesso, anche perchè un telefono qui non c’è mai stato. Si faceva tutto con il telefonino del vecchio gestore.

Le prenotazioni per noi sono molto importanti, per questo abbiamo scelto di installare una linea telefonica fissa in modo da offrire un servizio sempre puntuale e anche il WiFi ai clienti del ristorante.

Come prima cosa stamperemo 20mila volantini. Non sono molti, ma con circa 250 euro solo per la stampa dovremmo farcela. Un nostro amico si occuperà di impaginare il volantino e per sdebitarci ce la caveremo con un invito a cena. Alla distribuzione dei volantini ci penserà il nipote di Antonio, il mio socio, che si occuperà di tutto. Anche qui spenderemo poco, diciamo 400 euro.

Ma solo i volantini non bastano. Faremo anche pubblicità sui giornali locali. Qui in città i giornali sono in tutti i bar e vengono letti da tante persone, magari velocomente, ma con un’inserzione con un buon impatto contiamo di ricavarci la nostra fetta di visibilità.

Per adesso, prima di affrontare i giornali quotidiani che hanno costi abbastanza alti, abbiamo scelto un Free Press locale che ha una buona tiratura ed è molto noto in città. Per 4 uscite su mezza pagina spenderemo 1600 euro. Un prezzo onesto. In più ci regalano un banner per un anno sul loro sito web.

Il ristorante non ha un sito internet ma lo realizzeremo presto. Le cifre che ci hanno chiesto per metterlo in piedi oscillano tra i 400 e i 3000 euro. Opteremo per una via di mezzo, quasi a caso in base al budget di 1000 euro che abbiamo accantonato.

Stamperemo nuovi menu, biglietti da visita e segnaposti.

Ad occhio e croce con 4000 euro riusciremo a fare un po’ tutto, forse anche 50 manifesti (tasse di affissione comprese).

Speriamo che, grazie a queste attività di marketing, possano arrivare tanti clienti, anche in previsione del periodo natalizio ormai prossimo.

A proposito, siete tutti invitati all’inaugurazione, vi tengo informati.

FrancoRistorante “Fuori Strada da Francantonio”

Share This

Non cercate Elena, sarà lei a trovarvi

Non cercate Elena, sarà lei a trovarvi

Elena gira il mondo. E’ una ragazza fortunata. Ha fatto di una passione un lavoro. Elena ama la notte, il buon cibo e fare shopping. Ogni volta che si trova in una nuova città, Elena acquista qualcosa di nuovo. E’ più forte di lei. Ogni luogo che visita se lo porta nel cuore.

Elena ama i negozi, le luci, i profumi, gli abiti indossati, toccati, guardati allo specchio. E’ incuriosita dalle specilità del posto ed è sempre alla ricerca di nuovi locali dove degustare cibo genuino e di stagione.

Anna non acquista online, ama il contatto umano. E’ sempre connessa in rete ma non perde la percezione della realtà che resta sempre il suo punto di riferimento.

Elena è una ragazza decisa, grazie al suo smartphone sa sempre dove andare per fare acquisti, per mangiare, per risolvere un qualsiasi problema, anche se è la prima volta che si trova in una città.

Qualcuno dice di conoscere Elena, ma in realtà mente.

Elena non esiste, fin quando non è lei a trovarti.

Share This